Cerca
Close this search box.

VILMO DEL RIO

Vilmo Delrio

Il “Papà” di ALBINEA JAZZ

 

 

Dopo l’edizione dell’anno scorso, avvenuta forzatamente un po’ in sordina e con le forti limitazioni imposte dalla pandemia, riparte quest’anno alla grande ALBINEA JAZZ, la prestigiosa rassegna jazzistica che tocca oggi l’invidiabile traguardo delle 34 Edizioni, riconfermandosi così la più longeva manifestazione musicale della nostra provincia.

 

 

L’evento è organizzato dal comune di Albinea con la direzione artistica di Vilmo Delrio, che ricopre questa veste fin dall’inizio nel 1988.

Spesso siamo portati con un po’ di superficialità a dare le cose in generale per scontate, come nel caso di questa rassegna di successo: “..è una consuetudine ormai..“, “..si fa da sempre..“;
ma qual è il meccanismo che le fa nascere, che lavora per consolidarle e che anno dopo anno riesce a riconfermarne la crescita e, in un certo senso, la necessità ?

Nel caso di questa manifestazione la risposta è semplice e univoca, e si concentra nella persona di Vilmo Delrio, che abbiamo con riconoscenza voluto chiamare Il Papà di Albinea Jazz.

 

Incuriositi dalla storia intrigante di questo lungo percorso, abbiamo voluto raccogliere la testimonianza diretta del suo artefice, Vilmo Delrio, in questa videointervista che ci ha cortesemente concesso, col suo solito stile di basso profilo mediatico e forte spessore realizzativo, che vi proponiamo in esclusiva qui di seguito suddivisa in tre parti.

 

GUARDA IL VIDEO (1^ parte)


 

 


 

Il racconto degli inizi, l’idea di Vilmo di proseguire l’esperienza dell’iniziativa “Concerti in Villa“, riproponendola in chiave Jazz, i primi passi dell’iniziativa e i ricordi di quei primi anni.
Vedi qui di seguito l’elenco di tutti i partecipanti alle 33 manifestazioni precedenti.

 

 

GUARDA IL VIDEO (2^ parte)

 


 

 

Il racconto del nostro direttore artistico si snoda dal ricordo personale dei tanti artisti arrivati ad Albinea, fino all’istituzione nel 2015, all’interno della manifestazione, di un premio speciale per ricordare l’amico Roberto Zelioli, scomparso a soli 52 anni nel 2014.

 

    Roberto Zelioli – È stato Assessore all’ Urbanistica del Comune di Albinea

 

GUARDA IL VIDEO (3^ parte)

 


 

Nella parte conclusiva dell’intervista Vilmo Delrio tira le somme con qualche considerazione su possibili scenari futuri per Albinea Jazz che, fermo restando i cardini basilari imprescindibili quali: artisti importantialtissima qualità fonica e scenari adeguati, si augura possa evolvere adeguandosi al cambiamento dei tempi, anche con altre contaminazioni musicali come in questo 2021, con la proposta di Yamandu Costa che pur non essendo jazzista, merita ampiamente di comparire in una manifestazione come questa.

 

 Yamandu Costa e la sua chitarra a 7 corde

 


L’edizione 2021 di ALBINEA JAZZ si terrà nei giorni 26/27/28 Luglio, presso
Parco dei Frassini “M. Hack” e Villa Arnò

per informazioni vedi al sito Albinea Jazz

 


 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli pubblicati

ESERCIZI DI TRADUZIONE: ARTHUR RIMBAUD

Una poesia può avere tante traduzioni diverse: possono essere molto fedeli o libere, rispettare la metrica e le figure retoriche o essere lo spunto per una storia nuova. Sei amici hanno provato a tradurre, separatamente Le dormeur du val, di Arthur Rimbaud. Una ulteriore versione è stata costruita con le idee migliori.

LA FÔLA DI TURTLÈIN

Una simpatica favola di Denis Ferretti per fare gli Auguri di Buon Natale a tutti gli amici di Léngua Mêdra.

NERUDA, SZYMBORSKA E LA CIPOLLA

L’umile “cipolla” nei versi di Pablo Neruda e Wisława Szymborska, messi a confronto qui nelle traduzioni in dialetto reggiano dal nostro Denis Ferretti.

PABLO NERUDA: Geografia infruttuosa

Da una conferenza di Maria Rosaria Alfani, traduttrice italiana di Geografia infruttuosa, alla traduzione dell’ultima Poesia della raccolta in dialetto reggiano: cronaca di un percorso difficile, dal risultato incerto, ma importante per conoscere gli ultimi momenti della vita di Neruda

RAFAEL ALBERTI – Galope

Un canto di guerra della Guerra di Spagna è questa famosa poesia del poeta Rafael Alberti, qui ricordato anche per i suoi forti legami con la città di Reggio.

FOSCO MARAINI: Il Lonfo

Si può tradurre in dialetto una poesia scritta in nessuna lingua nota? Denis Ferretti lo ha fatto partendo dalla più famosa poesia di Fosco Maraini: il Lonfo!